correlativo oggettivo

9 dicembre 2011

.

.

.

.



correlativo oggettivo
questa mina deflagrante
segnata da quella rima
prima inquietante e motivo
poi di rapida incertezza
sul senso della bellezza
spiegata dalle parole
legate in un verso privo
di rilevanze sonore
correlativo oggettivo
aculeo del mio dolore

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.
(2010)

Advertisements

Una Risposta to “correlativo oggettivo”

  1. sì, versi spiazzanti per i lettori incerti, ma che fanno “soffrire” la loro intera bellezza sia allo scrivente, che oggettivizza il dolore come proprio nella chiusa, sia al pubblico, che resta intrappolato e punto nell'”aculeo” del poeta,che è parte consapevole di essere portatrice della propria “spina”, la domanda dolente, che si proietta come riverbero emozionale alla lettura di questo grande pezzo, apparentemente asciutto, ma pregnante.
    Grazie, f.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: