Non sei quasi riuscito

25 gennaio 2013

.

.

.

.

Non sei quasi riuscito


e non sei quasi riuscito a parlare, a dire che, nel
non aver niente da dire, c’è una voce nelle mani
che saprebbe dialogare in una lingua proibita,
la lingua del sesso scemo, quello che non si conosce
niente dell’altro, nessun indizio per pensare di
conoscersi, il sesso che è solo sesso, che non si può
dire, solo fare, solo cavare direttamente
dal gemito pervertito di ciò che si consumava
quando guardavi con occhi gentili, senza saper
quasi parlare, serrato nel dolore dello sguardo

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.
(2012)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: