Stazione dopo stazione

24 gennaio 2014

.

.

.

.

Stazione dopo stazione

.


stazione dopo stazione, paesaggio dopo paesaggio,
pensiero dopo pensiero, parole senza parole,

ecco riappare lo schermo delle quotidiane ansie,
di ciò che devi lasciare, quello a cui stai ritornando,

quello che ti ansima dietro, quello che stando lontano
si è sciolto per un momento, ti ha risparmiato di correre

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

(2013)

Una Risposta a “Stazione dopo stazione”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: