Replay: Signora del Silenzio

6 ottobre 2015

.

.

.

.

Signora del Silenzio


Signora del Silenzio, non ti appoggiare a me quando senti
che è troppo grande quello che brucia nelle parole
che non sai pronunciare, che è troppo vuoto il mondo
che ti sei fatta attorno, quando tutte le parole che ti avvolgono
sono solo zanzare impazzite, scintille di inutilità, rumore
sottile come la pelle del male, schegge di gente che muore nel lamento
delle happy hour, inconsci gemiti dell’amore cercato, trovato
troppo in là, troppo diverso da quanto si può accettare,
gridato come impossibile, nel tintinnio dei bicchieri, dei cucchiaini,
nel crac delle patatine fritte e dei tostati
stuzzichini al formaggio, ora dopo ora, volta dopo volta, anno
dopo altro anno inutile, dove le frasi troppo e troppe volte ripetute
sono una litania del senso vuoto, dell’anima che non c’è, della tua vita
caricata d’amaro, della tua vita che non c’è, Signora del Silenzio, come
preferisci incantucciarti nel bruciore dello star soli, del pensare
che solo possa essere io, soltanto per un attimo, a redimerti con il solo sguardo

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.
(2012)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: