sono molti anni che continui a scomparire dalla

28 maggio 2019

.

.

.

.

.


sono molti anni che continui a scomparire dalla
ricorrenza delle cose di ogni giorno, sono molte

le volte che sei ritornato solo nel lago delle
voci dell’interno, sono tante le vite in cui resti

oggi fuori vita, fuori sponda, fuori dal mio flusso
regolare, quando pure c’è stato quel tempo in cui

mi hai portato sulle spalle, come ho fatto con mio figlio,
come farà lui col suo, e tu rimani debole, chiuso

nell’assenza piena, quella che rifuggiamo perché
ci abita senza più rimedio

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.
.

(2019)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: