nella trasparenza degli dei sei quella che mi guarda

31 marzo 2020

.

.

.

.

.


nella trasparenza   degli dei sei quella che mi guarda
quasi mi dovessi   di esistere quasi mi pensassi

identico a loro,   certo molto presto la mattina
hanno predisposto   l’intero mondo per te che non eri

qui ancora atterrata,   e i rossi acuti di macchie di papaveri
scavate nei campi   troppo verdi di un maggio piovoso

fiori gialli in mezzo   al gialloverde del grano immaturo
sotto queste nuvole   a strati sino a così lontano

quasi come il mondo   da cui provieni e guardi me, me!

quasi mi dovessi   di esserci, quasi sotto la pioggia
io apparissi identico   a loro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.
.

(2019)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: