come in quella foto, come dopo quarant’anni, come

26 maggio 2020

.

.

.

.

.


come in quella foto,   come dopo quarant’anni, come
dentro quella vita,   come d’estate, quando il caldo inizia
prima di scoppiare,   come quella volta ch’era notte,

come ancora vivi,   quando la notte inizia o prima
di finire, quando   c’erano fiori e tutto il loro odore
di sessualità,   se ci fossimo accorti che noi

adesso li stiamo   osservando, se la vita si fosse
davvero tenuta   sopra il palcoscenico del tempo,

quando tutto il caldo è   passato, dove è notte e notte piena

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.

.

.

.

.

.

.

.

.

.
.

(2020)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: